Archivio mensile:settembre, 2014

Microsoft Azure: Redis Cache

L’ultimissima novità settembrina di Azure è la disponibilità generale della Azure Redis Cache rilasciata in Preview a maggio 2014 (a riguardo si veda Azure: Virtual Machine, Machine Learning, IoT Event Ingestion, Mobile, SQL, Redis, SDK Improvements). Questo servizio offre la possibilità di utilizzare un servizio di Redis cache, basato sulla cache Redis open source in…



Microsoft Azure: nuova serie D per le VM

Le novità di settembre relative a Microsoft Azure non sono ancora finite con quelle annunciate il 12 settembre, infatti è stata annunciata una nuova serie di istanze di VM denominata serie D che utilizzano dischi SSD e processori più veloci rispetto alle VM della serie A. Le VM della serie D sono pensate sia per…



Microsoft Virtual Academy – Creare e gestire un Cloud Privato

E’ online un altro corso MVA in italiano sul tema della creazione e gestione di un Cloud Privato disponibile al seguente Microsoft Virtual Academy  – Creare e gestire un Cloud Privato, questo corso è stato realizzato col contributo di WindowServer.it infatti ogni modulo è stato realizzato col contributo di uno dei membri che ha svolto…



Windows Server 2012 e dimensione del page file per gli host Hyper-V

Nel post Hyper-V: Dimensione del Page File nella Root/Parent Partition avevo discusso di come impostare il pagefile della parent partition (ovvero nel sistema dell’host di virtualizzazione) in Windows Server 2008 R2. Le conclusioni erano che le dimensioni del pagefile poteva essere di pochi GB e ricavabili tramite una formula, circa sei mesi dopo in questo…



Microsoft Azure: novità settembre 2014

Il mese di settembre posta una serie di novità per quanto riguarda i servizi offerti da Microsoft Azure. La prima riguarda i SQL Database service tiers che il 1 novembre 2014 vedranno l’introduzione delle tre versioni del servizio Basic, Standard e Premium tutte con uno SLA (Service-level agreement) del 99.99 percento del tempo di uptime…



Windows 8.1 utilizzo di account locali

Windows 8.1 (come già il suo predecessore Windows 8) propone per default l’autenticazione mediante Microsoft Account in modo che i servizi a cui è iscritto l’utente (Windows Sore, mail Outlook.com, OneDrive etc…) siano accessibili in modalità Single sign-on. Questa è sicuramente la modalità più indicata per l’utente finale, ma aziendalmente dove vi è un’Active Directory…



MVP Mentor Program

Se sei uno studente e vorresti approfondire una tecnologia Microsoft con l’aiuto di Microsoft MVP, ovvero un esperto indipendente, è disponibile l’MVP Mentor Program. Il programma mette a disposizione esperti su più di 90 tecnologie con possibilità di interazione nella lingua di preferenza dello studente aiutando ad esempio nello sviluppo di una applicazione, linee guida…



Microsoft Press free ebook 2014

Eric Ligman (Microsoft Senior Sales Excellence Manager) nel post Largest collection of FREE Microsoft eBooks ever, including: Windows 8.1, Windows 8, Windows 7, Office 2013, Office 365, Office 2010, SharePoint 2013, Dynamics CRM, PowerShell, Exchange Server, Lync 2013, System Center, Azure, Cloud, SQL Server, and much more raccoglie i link per scaricare circa 130 ebook e white paper….



Sysmon

Il 7 agosto 2014 è stata rilasciato Sysmon una nuova utility della collezione Windows Sysinternals in grado di eseguire il monitoraggio delle attività chiave del sistema e registrarle nel registro eventi fornendo informazioni dettagliate circa la creazione di processi, le connessioni di rete e la creazione di file. Il 18 agosto 2014 è stata rilasciata…



Kernel for VHD

L’infrastruttura virtuale sta prendendo sempre più piede nelle aziende, di conseguenza ormai quasi tutte le realtà indipendentemente dalla loro dimensione si trovano ad gestire macchine virtuali e di conseguenza dati su dischi virtuali. Nel mondo Microsoft l’implementazione dei dischi virtuali utilizza il formato VHD e la sua nuova implementazione VHDX, di base questi tipi di…